Questo sito contribuisce alla audience di

Mòzzi del Garbo, Giùlio Giusèppe

fisico e matematico italiano (Firenze 1730-1813). Uomo di Stato, ricoprì la carica di primo ministro del Regno di Etruria (1801) e alla sua caduta fu nominato presidente dell'Accademia di Firenze. È noto soprattutto per le sue ricerche di meccanica dei corpi rigidi. § Per l'asse e il teorema di Mozzi del Garbo, vedi moto 1.

Collegamenti