Questo sito contribuisce alla audience di

Mónti, Luis

(Luisito) calciatore italo-argentino (Buenos Aires 1901-Escobar, Buenos Aires, 1983). Figlio di emigranti italiani, esordì nel ruolo di centromediano nelle file dell'Huracan, con cui vinse un titolo nazionale nel 1921. Poi, dopo un breve periodo al Boca Juniors, passò al San Lorenzo de Almagro, con cui conquistò altri tre titoli nazionali (1923, 1924, 1927). Con la Nazionale argentina si aggiudicò la Coppa America nel 1927. Nel 1931 arrivò in Italia, ingaggiato dalla Juventus, con la quale vinse quattro scudetti consecutivi (dal 1931-32 al 1934-35) e una Coppa Italia (1937-38). Esordì in maglia azzurra nel 1932 e collezionò 18 presenze in Nazionale, realizzando una rete. Fece parte della squadra campione del mondo del 1934 (dopo aver giocato la finale persa dall'Argentina contro l'Uruguay nel 1930). Terminata la carriera (1939), divenne allenatore.