Questo sito contribuisce alla audience di

Maddaléna Gabrièlla di Canòssa

beata (Verona 1774-1835). A sette anni fu abbandonata dalla madre e da adulta si dedicò (1799) al recupero morale delle ragazze povere e diseredate; allestì un ritiro detto di Canossa (1802) e una scuola di carità presso S. Zeno Maggiore (1803). Nel 1808 fondò le Figlie della Carità (canossiane).