Questo sito contribuisce alla audience di

Manstein, Erich von Lewinski von-

generale tedesco (Berlino 1887-Irschenhausen, Baviera, 1973). Nipote del feldmaresciallo Hindenburg e del generale Georg von Manstein, di cui assunse il cognome, percorse una brillante carriera militare e come capo di Stato Maggiore del generale Rundstedt elaborò nell'inverno 1939-40 il piano che diede ai Tedeschi la vittoria contro la Francia nel maggio-giugno 1940. Comandante di un corpo corazzato in Russia, poi di un'armata nel 1941-42 con la quale conquistò la Crimea, ebbe nel 1943 il comando del gruppo d'armate Sud dello schieramento tedesco in Russia, dirigendo le operazioni di ripiegamento con una maestria che non gli evitò l'esonero voluto da Hitler che esigeva una resistenza a oltranza. Catturato dagli Inglesi nel 1945, giudicato e condannato a diciotto anni di carcere come criminale di guerra, fu liberato nel 1953.

Media


Non sono presenti media correlati