Questo sito contribuisce alla audience di

Manu

mitico progenitore dell'umanità e legislatore primordiale della civiltà indiana scampato al diluvio su un'imbarcazione da lui costruita. Le leggi di Manu(Manavadharmaçâstras o Manusmrti), a lui attribuite dalla tradizione e risalenti ai sec. II a. C.-II d. C., hanno come fondamento religioso elementi cosmogonici, nei quali Brahma appare quale promotore dell'evoluzione cosmica, con il titolo di Nārāyana, più tardi attribuito a Viṣṇu. Vi compare l'idea dei cicli cosmici, e ogni ciclo (della durata di 4.320.000 anni) è messo in relazione a un Manu (“uomo primordiale” o “prototipico”) particolare.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti