Questo sito contribuisce alla audience di

Margherita (regina di Napoli)

di Durazzo, regina di Napoli (1348-1412). Figlia di Carlo di Durazzo, sposò nel 1369 il cugino Carlo III di Durazzo, adottato da Giovanna I di Napoli come suo erede. Nel 1381 fu incoronata regina di Napoli e, dopo l'assassinio del marito (Buda, 1386), governò il regno per il figlio Ladislao, coadiuvata dal cardinale Acciaiuoli. Contro di loro mosse Luigi II d'Angiò, appoggiato dai Sanseverino e dal papa Urbano VI, e Margherita fu scomunicata e costretta col figlio a rifugiarsi a Gaeta (1387). Bonifacio IX riconobbe poi i diritti di Margherita (1390) che, lasciata la reggenza del regno quattro anni dopo, abbandonò la corte.

Media


Non sono presenti media correlati