Questo sito contribuisce alla audience di

Marsèlli, Niccòla

generale, scrittore e uomo politico italiano (Napoli 1832-Roma 1899). Proveniente dall'esercito borbonico, nel quale era ufficiale del Genio, passò in quello italiano e fece la campagna del 1866. Nel 1884 era generale e venne nominato segretario generale al Ministero della Guerra. Tra le sue opere, La scienza della storia (1873-80). Fu deputato al Parlamento e quindi nominato senatore (1892).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti