Questo sito contribuisce alla audience di

Martínez Villergas, Juan

giornalista e scrittore spagnolo (Gomeznarro, Valladolid, 1816-Zamora 1894). Costretto a lasciare la Spagna per le sue idee politiche estremiste, visse in Europa e in America, soprattutto all'Avana, dove fondò diversi giornali satirici. Cultore di quasi tutti i generi letterari, fu mediocre romanziere (Los misterios de Madrid, 1844, a imitazione di Sue) e commediografo scarsamente originale; si distinse invece negli articoli di costume e di critica e nelle poesie satiriche (Poesías jocosas y satíricas, 1842). Chiaro esempio di inquietudine e di ribellione, la produzione di Martínez Villergas è piuttosto brillante che profonda.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti