Questo sito contribuisce alla audience di

Masón Vicentino

comune in provincia di Vicenza (23 km), 103 m s.m., 11,98 km², 3130 ab. (masonesi o masonensi).

Centro situato alle falde meridionali dell'altopiano dei Sette Comuni. Il territorio fu a lungo possesso del vicino monastero di Santa Giustina, distrutto nel 1312 dai padovani. Successivamente seguì le vicende di Vicenza, anche se il monastero ne conservò il possesso fino al 1451.§ La villa Angaran delle Stelle fu costruita nel Settecento accanto alla cappella gentilizia quattrocentesca che custodisce un'opera del Maganza. La chiesetta di San Biagio, del sec. XII e rinnovata nel XV, conserva una pala cinquecentesca. Alla fine del sec. XVI risale la villa Cerato-Loschi, un tempo priorato del monastero benedettino di Santa Giustina. La parrocchiale è una ricostruzione ottocentesca e all'interno ha dipinti dei sec. XVI-XVII.§ L'agricoltura produce cereali, foraggi e frutta; praticato l'allevamento. Il comparto manifatturiero è attivo nei settori edile, meccanico, alimentare, del mobile, del legno, dell'abbigliamento e della lavorazione dei metalli.

Media


Non sono presenti media correlati