Questo sito contribuisce alla audience di

Mazepa, Isaac

uomo politico ucraino (Černigov 1884-Augusta 1952). Capeggiò nel 1917 le forze socialiste dell'Ucraina. Nel 1919 fu primo ministro della Repubblica Nazionale Ucraina, in lotta con “bianchi” e bolscevichi. Svanito il sogno di una Ucraina indipendente, Mazepa si rifugiò in Ungheria. Dopo la seconda guerra mondiale, presiedette (1948) il comitato esecutivo del Consiglio nazionale ucraino in esilio.

Media


Non sono presenti media correlati