Questo sito contribuisce alla audience di

Mercalli, Giusèppe

sismologo e vulcanologo italiano (Milano 1850-Napoli 1914). Allievo di A. Stoppani, si laureò in scienze naturali nel 1874 dedicandosi in un primo tempo a studi sulle glaciazioni alpine. In seguito si occupò prevalentemente di vulcanologia e di sismologia, che insegnò presso l'Università di Napoli; nel 1911 divenne direttore dell'osservatorio vesuviano. Gli si devono la prima carta sismica d'Italia e l'elaborazione di una scala sismica (scala Mercalli) per la determinazione empirica dell'intensità dei terremoti.

Media


Non sono presenti media correlati