Questo sito contribuisce alla audience di

Metèllo

romanzo di V. Pratolini, pubblicato nel 1955. Ambientato a Firenze, al tempo delle prime lotte operaie (fine sec. XIX), è la storia di un giovane contadino inurbato, che prende parte attiva alle agitazioni sindacali, pur dedicandosi nel contempo ad appassionate esperienze amorose. Il romanzo diede luogo a un clamoroso “caso” letterario: alcuni videro in esso la fase di sviluppo dal neorealismo al realismo, altri invece lo ricondussero a una matrice decadentistica.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti

. Webtrekk 3.2.2, (c) www.webtrekk.com -->