Questo sito contribuisce alla audience di

Mirra (mitologia)

(greco Mýrrha). Protagonista di un mito fenicio entrato a far parte della tradizione greca assieme all'uso rituale della mirra e al culto del dio Adone. Figlia di Teia, re della Siria o, secondo altra versione, di Cinira, re di Cipro, si unisce incestuosamente al padre, con un sotterfugio; questi, scoperto l'inganno, vuole ucciderla, ma gli dei la trasformano nell'albero della mirra; dopo nove mesi la corteccia dell'albero si apre e ne esce Adone.

Collegamenti