Questo sito contribuisce alla audience di

Montegaldèlla

comune in provincia di Vicenza (18 km), 24 m s.m., 13,64 km², 1721 ab. (montegaldellesi), patrono: san Michele Arcangelo (29 settembre).

Centro alla destra del fiume Bacchiglione. Ricordato nel 968 e situato in posizione di confine tra Padova e Vicenza, nel 1188 fu munito dai vicentini di castello, forse distrutto nel 1314 da Cangrande della Scala. Seguì quindi le sorti di Vicenza. § La villa Conti Lampertico, detta La Deliziosa, progettata nel 1622 e ricostruita nel Settecento, si affaccia su un parco e giardini adorni di oltre un centinaio di statue provenienti dalla bottega di Orazio Marinali. La parrocchiale venne riedificata nel sec. XIX e conserva un dipinto di Palma il Giovane (1628). A Ghizzole si trova la cinquecentesca villa Ragona. § L'agricoltura produce cereali, ortaggi, frutta, uva da vino e foraggi per l'allevamento. Il comparto manifatturiero è attivo nei settori meccanico, della lavorazione dei metalli e dell'abbigliamento.