Questo sito contribuisce alla audience di

Montelòngo

comune in provincia di Campobasso (56 km), 591 m s.m., 12,70 km², 490 ab. (montelonghesi), patrono: san Rocco (16 agosto).

Centro situato su un colle nell'alta valle del torrente Tona, tributario del Fortore. Sorto nei sec. IX-X, ospitò forse una colonia slava; dal 1605 al 1806, seguì le vicende feudali della vicina Montorio. Subì danni nel terremoto del 2002. Nell'abitato sono il Palazzo Ducale e la chiesa di San Rocco, di antica fondazione. § L'economia si basa sull'agricoltura, con frumento, olive, uva (biferno e molise DOC) e ortaggi; sono presenti imprese edili.

Collegamenti