Questo sito contribuisce alla audience di

Montfleury, Zacharie Jacob detto-

attore francese (? inizio sec. XVII-Parigi 1667). Dal 1620 agì, per oltre trent'anni, nella compagnia dell'Hôtel de Bourgogne, conquistando, nonostante la sua pinguedine e una recitazione declamatoria, fama di grande attore tragico. Nemico acerrimo di Molière, prese parte attiva nella querelle tra l'Hôtel de Bourgogne e la compagnia del Palais-Royal diretta dal grande commediografo. Il figlio Antoine Jacob (Parigi 1639-Aix 1685) fu autore teatrale. Scrisse commedie per il padre, poi tragedie per i più importanti teatri parigini, tra cui Trasibule (1663). Ma fu soprattutto nella commedia d'intrigo che Montfleury mostrò una tecnica magistrale, avvicinandosi a Molière di cui fu contemporaneo e antagonista. Il suo capolavoro è forse Le comédien poète (1673, in collaborazione con T. Corneille).