Questo sito contribuisce alla audience di

Moves

balletto con la coreografia di J. Robbins, dato in prima rappresentazione al Festival dei Due Mondi di Spoleto il 3 luglio 1959 e ripreso al City Center di New York dal Joffrey Ballet (1968) e dal Nederlands Dans-Theater (1973). Opera tra le più rappresentative di Robbins, costituisce un notevole saggio di balletto senza musica, scenari e costumi, in cui la sola danza si impone agli spettatori mediante l'intrinseco linguaggio del movimento e delle figurazioni.