Questo sito contribuisce alla audience di

Murray, Gilbert

filologo e critico inglese (Sydney, Australia, 1866-Oxford 1957). Insegnò greco a Glasgow e Oxford e tradusse in versi Eschilo, Sofocle, Aristofane e soprattutto Euripide, di cui curò anche rappresentazioni teatrali. Scrisse una storia della letteratura greca antica (1897) e numerosi saggi fra i quali The Classical Tradition in Poetry (1927). Attivo rappresentante della miglior tradizione liberale inglese, fu presidente della Società delle Nazioni dal 1923 al 1938.