Questo sito contribuisce alla audience di

Nón mollare

foglio clandestino antifascista di cui uscirono 21 numeri nei primi mesi del 1925. Fondato e redatto a Firenze, dopo la soppressione della libertà di stampa, da G. Salvemini, E. Rossi, C. Rosselli (cioè da alcuni dei futuri protagonisti del movimento Giustizia e Libertà e quindi del Partito d'Azione), subì una grave limitazione quando Salvemini fu arrestato a Roma l'8 giugno di quell'anno e uscì ancora solo per pochi numeri.

Media


Non sono presenti media correlati