Questo sito contribuisce alla audience di

Naccherino, Michelàngelo

scultore italiano (Firenze 1550-Napoli 1622). Allievo del Giambologna, nel 1573 ca. si stabilì a Napoli dove svolse un'intensa attività come autore di statue per fontane (Nettuno e satiri della fontana Medina), statue marmoree per monumenti sepolcrali (Alfonso Sanchez, chiesa dell'Annunziata), statue devozionali bronzee (S. Andrea, duomo di Amalfi). Pur rimanendo legato al manierismo del Giambologna e di V. Danti, Naccherino giunse a effetti ornamentali di efficace naturalezza.

Media


Non sono presenti media correlati