Questo sito contribuisce alla audience di

Nadi, Giusèppe

architetto italiano (Bologna 1780-1814). Attivo nella città natale durante il periodo napoleonico, si segnalò come uno dei più validi architetti del neoclassicismo emiliano. Le sue opere principali sono il teatro Centocavalli (1814) e soprattutto la villa Aldini (1811-16), nella quale le reminiscenze stilistiche del Palladio, del Serlio, unite alla semplicità greca, appaiono organicamente assimilate.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti