Questo sito contribuisce alla audience di

Naso, Il-

(Nos), novella (1836) dello scrittore russo N. V. Gogol, facente parte de I racconti di Pietroburgo. È la storia di un maggiore, consigliere di Stato, che, svegliandosi, si trova senza naso. Questo, per conto suo, scarrozza da un punto all'altro della città e a nulla servono le preghiere dell'infelice maggiore volte a farlo ritornare al suo posto. Ci ritornerà da solo, dopo bizzarre vicende, che consentono all'autore di ritrarre le “stranezze” della società pietroburghese, non senza una visione umoristico-sarcastica di tanti uomini che altro non sono se non parodia di se stessi, macchiette, immagini di un mondo forse più stupido che non corrotto.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti