Questo sito contribuisce alla audience di

Nešković, Blagoje

medico e uomo politico serbo (Kragujevac, Serbia, 1907-1984). Volontario nella guerra civile di Spagna, partigiano, dopo la Liberazione, divenne presidente del Consiglio dei Ministri della Repubblica Popolare Serba e della Commissione di controllo del governo federale (dal 1948). Per la sua ferma adesione alla linea politica espressa dal Kominform, fu espulso dal Partito comunista iugoslavo nel 1952 ed esonerato da tutte le cariche politiche. Da allora si è dedicato a ricerche scientifiche in medicina.

Media


Non sono presenti media correlati