Questo sito contribuisce alla audience di

Nearco (vasaio e ceramografo)

(greco Néarchos), vasaio e ceramografo attico (attivo intorno alla metà del sec. VI a. C.). Tra i suoi vasi più belli sono l'ariballo con la lotta tra pigmei e gru (New York, Metropolitan Museum) e due skýphoi frammentari del Museo dell'Acropoli di Atene. Fu padre di Tlesone e di Ergotele, che rientrano tra i pittori miniaturisti.

Media


Non sono presenti media correlati