Questo sito contribuisce alla audience di

Nihon-ga

corrente della pittura giapponese di orientamento tradizionale sviluppatasi nel corso dell'ultimo trentennio del sec. XIX in opposizione alla corrente della pittura occidentalizzante, designata col nome Yōga (“pittura occidentale”). Queste due correnti, che si manifestano sia nelle espressioni della pittura sia in quelle della scultura e delle arti decorative, caratterizzarono l'evoluzione della cultura artistica giapponese del periodo Meiji-Taishō. Per la valorizzazione e il rinnovamento degli stili tradizionali importante fu l'attività svolta dall'associazione Nihon Bijutsu-in, fondata nel 1898 da Tenshin Okakura, convinto assertore di una specie di “neoclassicismo” dell'arte giapponese. In opposizione alla tendenza degli artisti di questa associazione si sviluppò verso il 1914 il gruppo Nikakai (rappresentativo della corrente occidentale) a opera di Hanjirō Sakamoto, Hakutei Ishii e Ryusei Kishida.

Media


Non sono presenti media correlati