Questo sito contribuisce alla audience di

Ninigi

divinità shintoista. Figlio di Amano-oshi-no-mimi e nipote di Amaterasu, dea del Sole e da questa inviato sulla Terra per strappare il Paese ai discendenti di Susanoo. Portò con sé i tre simboli sacri del potere imperiale legittimo: lo specchio, la spada e i gioielli. Lo specchio è conservato nel tempio di Ise, la spada fu perduta nella battaglia di Dan no Ura (1185) e i gioielli sono proprietà dell'imperatore. Da Ninigi sarebbe disceso il mitico primo imperatore del Giappone, Jimmu Tennō.

Media


Non sono presenti media correlati