Questo sito contribuisce alla audience di

Noasca

comune in provincia di Torino (74 km), 1062 m s.m., 78,15 km², 202 ab. (noaschini), patrono: Maria Santissima Assunta (15 agosto).

Centro dell'alta valle del torrente Orco, situato alla confluenza dei valloni di Noaschetta, di Ciamosseretto e del Roc, in un bacino dominato dalle cime del massiccio del Gran Paradiso; è compreso nel Parco Nazionale del Gran Paradiso. Alla metà del sec. XII apparteneva ai conti del Canavese. Dai conti di San Martino e di Valperga nel 1314 passò a Guglielmo di Rivarolo. Nel sec. XIV partecipò alla rivolta dei “tuchini”.§ L'economia, oltre che su un modesto allevamento, si basa sul turismo: sopra il paese, la spettacolare cascata della Noaschetta (alta 32 m e divisa in sei salti) costituisce una frequentata meta escursionistica.

Media


Non sono presenti media correlati