Questo sito contribuisce alla audience di

Nostoc

genere di Cianobatteri (Alghe Azzurre) filamentosi dell'ordine Oscillatoriali, famiglia Nostocacee, costituito da numerose specie d'acqua dolce o subaeree, in cui i tricomi sono contenuti in guaine gelatinose anche di notevoli dimensioni (fino a 10 cm) a formare talli. I talli vivono fissati a un substrato o sono liberamente natanti. I tricomi sono formati da una serie di cellule per lo più sferiche o ellissoidali, tra le quali sono visibili, le eterocisti (che non sono terminali) e, in opportune condizioni, gli acineti (grazie ai quali avviene la riproduzione vegetativa), di dimensioni maggiori rispetto alle cellule dei tricomi. Caratteristica del genere Nostoc è la forma del tallo che può essere globoso o verrucoso, come in alcune specie viventi nei boschi e nei prati, oppure fogliaceo e pellicolare, come per esempio nelle zone deglaciate del continente antartico. Spesso il tallo appare colorato di arancio-rosso-marrone per secrezione nella guaina esterna di sostanze coloranti prodotte dai tricomi periferici. Nostoc commune (gelatina di terra) è particolarmente diffusa nei boschi e in prossimità di rivoli d'acqua come fontane, ecc., formando talli di notevoli dimensioni e di colore olivaceo-aranciato.

Media


Non sono presenti media correlati