Questo sito contribuisce alla audience di

Numa Pompìlio

(latino Numa Pompilíus). Secondo re di Roma; venuto dalla Sabina, avrebbe regnato tra il 715 e il 672 a. C. Il suo nome viene connesso col greco nomos, legge, e simboleggerebbe l'organizzazione dello Stato romano nelle sue strutture, specialmente in campo religioso, fondamento d'ogni potere in età primitiva. La tradizione gli attribuisce l'istituzione dei sodalizi religiosi, dei culti a divinità sabine, del calendario. Secondo una leggenda prendeva consiglio in una grotta dalla ninfa Egeria.

Media


Non sono presenti media correlati