Questo sito contribuisce alla audience di

Odifredddi, Piergiorgio

matematico, saggista e storico della scienza italiano (Cuneo 1950). Laureato in matematica a Torino nel 1973 si è specializzato presso le università dell'Illinois (1979) e della California (1982). Visiting Professor di logica matematica presso le Università di Novosibirsk nel 1982 e 1983, Melbourne nel 1989, Pechino nel 1992 e 1995 e Nanchino nel 1998, dal 2001 è professore di logica matematica presso il Dipartimento di matematica dell'Università di Torino. I suoi studi scientifici sono diretti alla logica matematica con particolare riferimento alla ‘teoria della calcolabilità', disciplina comune sia alla matematica che alla computer science che studia potenzialità e limitazioni dei calcolatori. Nelle opere divulgative lo scienziato analizza le relazioni tra matematica e scienze umane spaziando dalla letteratura alle arti ai giochi. Nominato nel 2005 Commendatore dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana ha collaborato con vari quotidiani e riviste scientifiche. Tra le numerose pubblicazioni citiamo: La matematica del Novecento: dagli insiemi alla complessità, (2000), Il computer di Dio: pensieri di un matematico impertinente (2000), La repubblica dei numeri (2002), Il diavolo in cattedra. La logica da Aristotele a Godel (2003), Le menzogne di Ulisse. L'avventura della logica da Platone ad Amartya Sen (2004), Penna, pennello e bacchetta. Le tre invidie del matematico (2005), Il vangelo secondo la scienza. Le religioni alla prova del nove (2005), Incontri con menti straordinarie (2006), Perché non possiamo essere cristiani (2007). Nel marzo 2007 ha curato la prima edizione del Festival della Matematica svoltosi a Roma.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti