Questo sito contribuisce alla audience di

Ogliànico

comune in provincia di Torino (34 km), 326 m s.m., 6,20 km², 1291 ab. (oglianicesi), patrono: san Feliciano (seconda domenica di giugno).

Centro del Basso Canavese, situato nella pianura alluvionale alla destra del torrente Orco. Nel sec. X appartenne all'episcopato di Vercelli e nel sec. XII ai conti del Canavese. Fu poi diviso tra i conti di Valperga e quelli di San Martino di Rivarolo. Nel 1372 si diede propri statuti. Passò quindi sotto la giurisdizione dei Savoia.§ Molto ben conservata, anche nelle strutture lignee interne, è la torre d'ingresso del ricetto medievale. Di un'antica cappella dedicata ai Santi Spirito ed Evasio rimane solo l'abside.§ All'agricoltura (cereali, legumi, alberi da frutto e foraggi) e all'allevamento si affianca l'industria, attiva nei comparti meccanico e del legno.

Media


Non sono presenti media correlati