Questo sito contribuisce alla audience di

Olah, George

chimico ungherese (Budapest, 1927). Svolge la sua attività presso l'Università della California del Sud (Los Angeles). Le sue ricerche si sono concentrate sugli idrocarburi e in particolare sulla stabilizzazione di certe molecole degli stessi, cosa che ha permesso, per esempio, di migliorare il funzionamento dei motori a scoppio. Per l'originalità dei suoi studi, sviluppati a partire dagli anni Sessanta del sec. XX, riceveva nel 1994 il premio Nobel per la chimica

Media


Non sono presenti media correlati