Questo sito contribuisce alla audience di

Ospina, Mariano

uomo politico e scrittore colombiano (Guasca 1805-Medellín 1885). Militò fin da giovane nel Partito conservatore di cui divenne l'ideologo e fu sua l'idea ispiratrice della Costituzione del 1858, mediante la quale veniva istituita la Confederazione Granadina, vale a dire uno Stato largamente federale. Ospina fu eletto presidente subito dopo, ma i troppi poteri concessi agli Stati provocarono lotte che degenerarono in guerre civili finché Ospina venne rovesciato nel 1860. Scrisse varie opere sulla storia della Colombia.

Media


Non sono presenti media correlati