Questo sito contribuisce alla audience di

Páez, José Antonio

uomo politico venezolano (Acarigua 1790-New York 1873). Allo scoppio delle guerre per l'indipendenza (1810) organizzò un gruppo di contadini e inflisse severe sconfitte alle truppe spagnole. Separò il territorio del Venezuela dalla Colombia e ne fece una Repubblica della quale divenne presidente (1830-34 e 1838-42). Esponente della grande proprietà fondiaria, governò con energia dando grande impulso all'agricoltura e al commercio. Accusato di congiura, fu costretto a riparare negli Stati Uniti, ma nel 1861 fu richiamato in patria e nel 1863 eletto ancora una volta alla presidenza.