Questo sito contribuisce alla audience di

Pétion, Anne Alexandre Sabès, detto-

uomo politico haitiano (Port-au-Prince 1770-1818). Figlio di un colono bianco e di una mulatta, ufficiale delle truppe francesi d'occupazione, nel 1791 passò agli insorti ma, non condividendo le idee di Toussaint Louverture, si recò in Francia (1801). Tornò ad Haiti l'anno seguente, con le truppe del generale Leclerc che lasciò nel 1803 per passare nuovamente agli insorti dopo che fu arrestato Toussaint. Vinti i Francesi e i compatrioti dissidenti Dessalines e Christophe, nel 1807 proclamò la Repubblica di Haiti di cui divenne presidente a vita.