Questo sito contribuisce alla audience di

Pakula, Alan Jay

regista e produttore cinematografico statunitense (New York 1928-1998). Laureato alla Drama School dell'Università di Yale, nel 1957 fondò con R. Mulligan una casa di produzione, realizzando film come II prigioniero della paura (1957) e Il buio oltre la siepe (1962). Il suo debutto nella regia risale al 1969 con Pookie (1969), film che affronta forti temi critici nei confronti della società americana in preda al malessere, mentre il successo internazionale giunse nel 1970 con Una squillo per l'ispettore Klute, a cui fecero seguito Perché un assassinio (1974), Tutti gli uomini del presidente (1976), Arriva un cavaliere libero e selvaggio (1978). Negli anni Ottanta Pakula, Alan J., ad eccezione dell'ottimo film La scelta di Sophie (1982), non è riuscito a rinverdire il successo del decennio precedente. Tra i film successivi si ricordano: Il volto dei potenti (1981), Un ostaggio di riguardo (1987), Presunto innocente (1990), Giochi di adulti (1992), Il rapporto Pelican (1993) e L’ombra del diavolo (1997) "Per approfondire vedi Libro dell'Anno '99 p 240" "Per approfondire vedi Libro dell'Anno '99 p 240" .

Collegamenti