Questo sito contribuisce alla audience di

Panova, Vera Fëdorovna

narratrice russa (Rostov 1905-Leningrado 1973). Si affermò come autrice di novelle e di romanzi per lo più incentrati sui problemi sociali della Russia postrivoluzionaria: I compagni di viaggio (1946), Le quattro stagioni (1953), Romanzo sentimentale (1958), La fedeltà (1967). Affrontò poi il tema della formazione del carattere nei bambini e della loro educazione con la raccolta Come l'uro si è liberato dalla schiavitù (1973) e in particolare con I nostri ragazzi (1973). Postumo (1975) è uscito il libro di memorie La mia vita, i libri, i lettori.