Questo sito contribuisce alla audience di

Papin, Denis

fisico e inventore francese (Chitenay, Blois, 1647-Londra (?) 1714). Dopo aver studiato ed esercitato per breve tempo medicina, fu assistente di C. Huygens a Parigi e di R. Boyle in Inghilterra, collaborando nelle ricerche sulle macchine pneumatiche. In seguito insegnò fisica e matematica all'Università di Marburgo (1687-96). Nel 1679 costruì la sua celebre pentola, o “digestore” come fu da lui chiamata, recipiente a chiusura ermetica, dotato di valvola di sicurezza che fungeva anche da manometro, prototipo delle moderne autoclavi. Studi e ricerche condotti tra il 1704 e il 1707 gli consentirono di realizzare una pompa a vapore ad alta pressione, di cui lasciò relazione nell'Ars nova ad aquam ignis adminiculo efficacissime elevandam (1707). Altra sua invenzione fu una macchina atmosferica semplice a vapore, presentata nel 1690, che adattò in seguito alla propulsione di un battello per la navigazione fluviale. Collaudato nel 1707 sulla Fulda, il battello a vapore non ebbe successo anche per l'ostilità dei battellieri timorosi della concorrenza.