Questo sito contribuisce alla audience di

Pasèro, Tancrédi

basso italiano (Torino 1893-Milano 1983). Cantò dal 1918 al 1953, affermandosi come uno dei migliori bassi attivi nel periodo fra le due guerre. L'intelligente musicalità e la bellezza della voce (estesa nel registro acuto tanto da consentirgli di affrontare anche ruoli baritonali) lo resero insigne interprete di un repertorio assai vasto, da Rossini a Musorgskij, da Verdi a Mascagni e Pizzetti.