Questo sito contribuisce alla audience di

Patini, Teòfilo

pittore italiano (Castel di Sangro 1840-Napoli 1906). Allievo a Napoli di Filippo Palizzi, soggiornò poi per qualche tempo a Roma, dedicandosi soprattutto allo studio dei maestri del Seicento. Vivamente interessato ai problemi sociali, passò ben presto dalla pittura di genere a un verismo di dura denuncia, ma non sempre esente da una greve e declamatoria retorica (L'erede, Roma, Galleria Nazionale d'Arte Moderna; Bestie da soma, L'Aquila, Prefettura).

Collegamenti