Questo sito contribuisce alla audience di

Paton, Alan Stewart

uomo politico e scrittore sudafricano di lingua inglese (Pietermaritzburg 1903-Durban 1988). Critico nei confronti della politica di Pretoria, nel 1953 fu tra i fondatori del Partito liberale. Interprete del dramma delle genti di colore con l'opera più famosa, Cry, the Beloved Country (1948), ha scritto tra l'altro: Tales from a Troubled Land (1960), Apartheid and the Archbishop (1973), Towards the Mountains. Autobiography (1980), Ah, but Your Land is Beautiful (1982), Diepkoof! (1986), Journey Continued (1988).