Questo sito contribuisce alla audience di

Pessinétto

comune in provincia di Torino (40 km), 590 m s.m., 5,40 km², 607 ab. (pessinettesi), patrono: san Giovanni Battista (24 giugno).

Centro della media valle di Lanzo, situato alla sinistra del torrente Stura, poco oltre la confluenza della Stura di Ala con la Stura di Val Grande. Fu feudo dei conti Graveri di Bra. Nel 1810 un'epidemia causò la morte di quasi tutti gli abitanti.§ Nella frazione Gisola si trova un'antica chiesa con vestigia romane. Presso la frazione Tortore sorge sulla vetta del monte Bastia il santuario di Sant'Ignazio, edificato nel 1727, forse su progetto di Bernardo Antonio Vittone.§ L'economia si basa sull'agricoltura (cereali, ortaggi, foraggi e frutta), sull'allevamento bovino e su piccole aziende che operano nei settori tessile e metalmeccanico. Importante il turismo di villeggiatura estiva.

Media


Non sono presenti media correlati