Questo sito contribuisce alla audience di

Petković-Dis, Vladislav

poeta serbo (Zablaće 1880-Mar Ionio presso Corfù 1917). Si rivelò lirico originale con la raccolta Anime affogate (1911), che introdusse nella letteratura serba motivi e temi nuovi. Petković-Dis è infatti un cantore delle inquietudini spirituali e del presentimento di un fato maligno, delle allucinazioni, del sonno, che è una prefigurazione della morte. Tra le altre raccolte del poeta si ricordano: Idillio mattutino, Tra di noi, Poesie incompiute, Noi aspettiamo l'imperatore (1913), che contiene anche versi di intonazione patriottica. La stessa angoscia e lo stesso pessimismo caratterizzano anche le prose di Petković-Dis, pubblicate su numerose riviste.