Questo sito contribuisce alla audience di

Planck, Karl Christian

filosofo tedesco (Stoccarda 1819-Maulbronn 1880). Insegnò in varie università. Nella scia del pensiero di Hegel e di Schelling, fu tra i tardi rappresentanti del panteismo e della filosofia idealistica della natura. Pur accettando la concezione evoluzionistica (Wahrheit und Flachheit des Darwinismus, 1872; Verità e banalità del darwinismo), oppose al meccanicismo darwiniano una concezione del mondo come organismo che si sviluppa attraverso finalità sempre più alte sino alla comparsa dell'uomo.