Questo sito contribuisce alla audience di

Planzóne, Filippo

scultore italiano (Nicosia 1604-Genova ca. 1630). Di origine siciliana, si trasferì in giovane età a Genova, dove ottenne una notevole fama con le sue minuscole statuette in avorio e in corallo eseguite con abilità virtuosistica. Lavorò per privati genovesi e per il granduca di Toscana (Cavallino entro la rete, Firenze, Palazzo Pitti, Museo degli Argenti).