Questo sito contribuisce alla audience di

Platini, Michel

calciatore francese (Joeuf 1955). Interno di eccezionale talento, si è affermato nel Nancy, nelle cui file ha giocato dalla stagione 1972-73 a quella 1978-79, vincendo la Coppa nazionale nel 1977-78. È passato poi al Saint-Ètienne, con il quale si è aggiudicato un campionato (1980-81), prima di approdare, nell'estate del 1982, alla Juventus, società in cui ha concluso la carriera nel 1987. Con la squadra bianconera ha vinto due scudetti (1983-84 e 1985-86), una Coppa Italia (1982-83) e per tre volte è stato capocannoniere (con 16 reti nel 1982-83, 20 nel 1983-84 e 18 nel 1984-85). A livello internzazionale si è aggiudicato una Coppa delle Coppe (1983-84), una Supercoppa europea (1984), una Coppa dei Campioni (1984-85) e una Coppa Intercontinentale (1985). Con la Nazionale ha debuttato nel 1976, collezionando 72 presenze e 41 reti. Ha fatto parte della squadra vincitrice del titolo europeo nel 1984, aggiudicandosi la classifica dei marcatori del torneo con 8 reti. Pallone d'oro per tre anni consecutivi (dal 1983 al 1985), Platini è stato un giocatore unico nel suo genere, abile sia come regista che come realizzatore. Terminata l'attività agonistica, dal 1988 al 1992 ha diretto come selezionatore la Nazionale francese, poi ha intrapreso la carriera di dirigente sportivo, prima in ambito nazionale, poi a livello internazionale, diventando presidente della UEFA nel 2007.

Media


Non sono presenti media correlati