Questo sito contribuisce alla audience di

Pole

nobile famiglia inglese, il cui capostipite, William Atte (m. ca. 1325), stabilitosi a Hull, nello Yorkshire, fece fortuna come mercante. I suoi figli, Richard e William, si trasferirono a Londra dove, avendo prestato ingenti somme a Edoardo III, ottennero importanti cariche; William fu fatto sir e barone dello Scacchiere. I discendenti si dedicarono alla carriera militare: Michael, 1º conte di Suffolk (? ca. 1330-Parigi 1389), combatté in Francia e divenne cancelliere d'Inghilterra nel 1383, ma tre anni dopo i nobili lo costrinsero all'esilio; William, 1º duca di Suffolk (Cotton, Suffolk, 1396-1450), militare, diplomatico e uomo di Stato, cadde in disgrazia per la sua politica pacifista. Condannato all'esilio, fu assassinato. Suo figlio John (1442-1491) sposò Elisabetta di York, sorella di Edoardo IV e di Riccardo III, e tre dei suoi figli furono poi pretendenti al trono dopo la morte di Riccardo III. Edmund (? ca. 1472-Londra 1513), secondogenito del precedente, cospirò contro Enrico VII. Preso prigioniero da Filippo di Castiglia, nel 1506 fu consegnato al re il quale lo fece giustiziare. La famiglia si estinse nel 1525, alla morte, nella battaglia di Pavia, di Richard, ultimo figlio di John.