Questo sito contribuisce alla audience di

Popović, Jovan

poeta serbo (Kikinda 1905-Belgrado 1952). Partigiano durante la guerra, dopo la Liberazione ebbe diverse importanti cariche pubbliche. Esordì con i versi espressionistici raccolti nei volumi Il pellegrino dell'eternità (1925) e La danza sopra il vuoto (1926) ma presto si schierò dalla parte degli scrittori e poeti rivoluzionari, esprimendosi, anche come giornalista, in favore della letteratura progressista. Autore di numerosi racconti, li raccolse in tre volumi.

Media


Non sono presenti media correlati