Questo sito contribuisce alla audience di

Portobuffolé

comune in provincia di Treviso (37 km), 10 m s.m., 5 km², 739 ab. (portuensi o portobuffolesi), patrono: san Marco (25 aprile).

Centro situato sul fiume Livenza. Possesso dei vescovi di Ceneda nel sec. X, alla fine del successivo fu feudo dei signori di Prata. Nel 1199 entrò a far parte del territorio di Treviso e nel 1282 fu distrutto dai ghibellini Castelli. Ebbe statuti propri che conservò anche sotto Venezia (dal 1389). § Del castello medievale sopravvive una torre rimaneggiata. Al sec. XVII risalgono casa Giustinian, con barchessa barocca, e villa Giustinian, con oratorio del 1694.§ L'economia si basa sull'agricoltura (uva da vino, cereali, frutta, foraggi) e sull'industria del mobile.

Media


Non sono presenti media correlati