Questo sito contribuisce alla audience di

Ròsi, Vitale

educatore e pedagogista italiano (Spello, Perugia, 1782-1851). Fondò nel seminario della propria città un collegio-convitto in cui mise in pratica i suoi principi pedagogici che risentivano dell'influsso di J. H. Pestalozzi e di padre Girard. Elemento base di queste concezioni era l'inserimento nel metodo educativo della musica, della ginnastica, del teatro e del lavoro manuale. La sua opera più importante è il Manuale della scuola preparatoria (1832).

Media


Non sono presenti media correlati